ABRAMO

La Struttura

Il quarto mistero è quello di Abramo, ed è formato da tre personaggi: Isacco, figlio di Abramo che sta prostrato sulla catasta di legna in atto di essere sacrificato a Dio; Abramo, in piedi, che brandisce il coltello per uccidere suo figlio, ed un angelo, librato in aria, gli ferma il braccio alzato in atto di ferire, additandogli l’ariete da sacrificare al posto di Isacco.

Il Mistero è alto m. 2.50 e pesa Kg. 408, numero portatori 12.

Il Santo

SACRIFICIO DI ABRAMO

Il sacrificio di Abramo ricorda i fatti della Sacra Scrittura. Iddio per mettere alla prova Abramo gli ordina di uccidere il suo unico figlio Isacco. Abramo pronto, senza esitare si appresta a vibrare il pugnale sulla testa di Isacco, ma un angelo inviato da Dio gli arresta la mano e gli addita un montone per il sacrificio, da sostituire al figlio.

indietro